Logo per la stampa
Vai al portale della Provincia Autonome di Trento
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
Concorsi a tempo indeterminato
 

Provincia Autonoma di Trento - Concorsi

 
29/09/2021

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per n. 5 assunzioni con contratto a tempo indeterminato di personale della figura professionale di Funzionario conservatore scientifico (5 indirizzi)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per n. 5 assunzioni con contratto a tempo indeterminato di personale nella figura professionale di Funzionario conservatore scientifico, categoria D, livello base, 1^ posizione retributiva del ruolo unico del personale provinciale, da assegnare al Museo delle Scienze (MUSE)  suddivise nei seguenti indirizzi:

INDIRIZZO 1 (1 POSTO): DISCIPLINE PREISTORICHE

INDIRIZZO 2 (1 POSTO): DISCIPLINE DELL’AMBIENTE E DEL PAESAGGIO

INDIRIZZO 3 (1 POSTO): ZOOLOGIA DEI VERTEBRATI

INDIRIZZO 4 (1 POSTO): MAPPING DIGITALE E LA DOCUMENTAZIONE STORICO-AMBIENTALE

INDIRIZZO 5 (1 POSTO): BIODIVERSITÀ’ TROPICALE

 

N.B.: La scelta dell'indirizzo (1, 2, 3, 4 o 5) è obbligatoria, non sarà modificabile e la mancata indicazione comporterà l'esclusione dalla procedura

Si richiede:

-

cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea: sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica; possono partecipare al concorso i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero i familiari di cittadini dell'Unione europea, anche se cittadini di Stati terzi, purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi Terzi, purché siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 D. Lgs. 30-03-2001, n. 165 così come modificato dalla L. 6 agosto 2013 n. 97), in possesso dei seguenti requisiti:

-  godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza (ovvero i motivi del mancato godimento);

-  essere in possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

-  avere adeguata conoscenza della lingua italiana rapportata alla categoria e figura professionale a concorso;

-

essere in possesso del seguente titolo di studio ed esperienza lavorativa:

TITOLO DI STUDIO: essere in possesso di un diploma di laurea triennale, di laurea specialistica/magistrale o laurea vecchio ordinamento conseguita secondo le modalità previste dalla normativa vigente dell’entrata in vigore del D.M. 509/1999.

ESPERIENZA: essere in possesso di specifica competenza ed esperienza (documentabile dal datore di lavoro o dal committente), post-laurea, di almeno 1 anno, maturata anche in modo non continuativo presso musei e/o altre istituzioni di ambito scientifico (in Italia e/o all’estero) negli 8 anni precedenti al termine di scadenza della raccolta delle domande di partecipazione al presente concorso, nell’ambito della ricerca, o della mediazione museale, o della progettazione e/o gestione di progetti di ricerca e/o valorizzazione del patrimonio naturale e culturale con specifico riferimento ai settori disciplinari cui afferiscono le 5 posizioni oggetto del presente bando. Per la posizione 5 è ammessa l’esperienza nella gestione di collezioni botaniche in vivo.

Per istituzioni si intendono istituti e luoghi della cultura pubblici o privati come definiti dall’art. 101 d.lgs. n 42/2004.

 

L’esperienza lavorativa deve essere riconducibile a contratti/incarichi come di seguito specificato:

-  contratti di lavoro flessibile (a tempo determinato, di formazione e lavoro - in caso di datore di lavoro pubblico -, di somministrazione lavoro, contratto di collaborazione) con datore di lavoro pubblico o privato;

-  contratti di lavoro a tempo indeterminato con datore di lavoro pubblico o privato;

-  incarichi di lavoro autonomo conferiti da un soggetto pubblico o privato.

 

Vengono considerate anche le esperienze lavorative svolte presso soggetti affidatari di appalti di servizio da parte di amministrazioni pubbliche.

Sarà ininfluente la tipologia d'orario prestata (tempo pieno, part- time).

Non sono compresi tirocini, stages, praticantati, servizio civile, dottorati di ricerca e borse di studio per attività di ricerca ed esperienze in lavori socialmente utili.

Ai fini del computo le frazioni di anno sono valutate in ragione mensile, considerando come mese intero periodi continuativi di trenta giorni o frazioni superiori o uguali a quindici giorni.

I periodi nei quali si sovrappongono più incarichi e/o servizi vengono valutati una volta sola.

 

- altri requisiti specificati nel bando

 

Il termine ultimo per la presentazione delle domande (da compilare esclusivamente on line) è fissato per le ore 12.00 del giorno 29 ottobre 2021

 

Le indicazioni sulle modalità e i tempi di attivazione della carte CPS (Carta Provinciale dei servizi), CNS (Carta Nazionale dei servizi) o SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sono specificate al link sottostante "ISCRIZIONI ON LINE" nella sezione "guida alla compilazione online"

     ISCRIZIONI ON LINE

 

 

All’interno della procedura online di compilazione della domanda si trova un collegamento al sistema Pagopa, per pagare la tassa di iscrizione in modo agevolato

 

Il testo integrale del bando di concorso con i requisiti è pubblicato anche sul B.U. della Regione Trentino-Alto Adige n. 39 di data 29 settembre 2021

 

 

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO PER IL PERSONALE

UFFICIO CONCORSI E MOBILITA'

Tel. 0461/496330-6317

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO PER IL PERSONALE

 

 

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy