Logo per la stampa
Vai al portale della Provincia Autonome di Trento
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
Concorsi conclusi consultabili
 

Provincia Autonoma di Trento - Concorsi

 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione con contratto a tempo indeterminato, di un'unitÓ di personale della figura professionale di Funzionario esperto ind. informatico/statistico - ISPAT

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione, con contratto a tempo indeterminato, di un'unita' di personale della figura di Funzionario esperto ind. informatico/statistico categoria d, livello evoluto, 1^ posizione retributiva del ruolo unico del personale provinciale, da assegnare all’Istituto di Statistica della Provincia di Trento (Ispat)

 

Indicazioni per la modalità di presentazione della domanda alla luce del DPCM di data 9 marzo 2020 con il quale è stata estesa a tutto il territorio nazionale l'applicazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, già previste dall’art. 1 del DPCM di data 8 marzo 2020:

in ottemperanza a quanto sopra, si consiglia di presentare la domanda di iscrizione al concorso pubblico in oggetto, privilegiando le modalità di presentazione previste dal bando che non comportano di recarsi personalmente agli Sportelli di assistenza e informazione al pubblico, e cioè:

 

  • a mezzo posta: mediante raccomandata (preferibilmente, a tutela dell’iscritto, con avviso di ricevimento), o altre modalità di spedizione aventi le medesime caratteristiche;

  • via fax (al numero 0461/496379);

  • la domanda, firmata e scansionata, con allegata scansione del documento di identità in corso di validità, potrà essere inviata anche mediante posta elettronica o Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo serv.personale@pec.provincia.tn.it (farà fede esclusivamente la data di spedizione risultante dal sistema di Posta Elettronica Certificata; sarà comunque onere del candidato verificare la ricevuta di avvenuta spedizione all’indirizzo PEC sopra specificato).

 

Nel caso in cui non fosse possibile utilizzare queste modalità di presentazione delle domande, l’accesso al pubblico per la presentazione della domanda è garantito, ma dovrà essere concordato previo appuntamento telefonico, al fine di poter garantire il rispetto delle misure minime di sicurezza e il corretto accesso del pubblico.

 

Si richiede:

  • essere in possesso di una laurea di durata almeno quadriennale;

  • essere in possesso di un’esperienza post laurea (di cui al punto precedente) di almeno 5 anni equivalenti tempo pieno (rapportato al pubblico impiego) in contesti di ricerca e analisi statistica svolta presso qualsiasi ente pubblico o privato, anche in modo non continuativo, con rapporto di lavoro subordinato o autonomo (in quest’ultimo caso solo se certificato dall’Ente presso il quale è stato maturato) negli ambiti attinenti al concorso (vediFunzioni della figura professionale a concorso” indicate nel bando), acquisita presso istituti, aziende, università, enti di ricerca pubblici o privati, italiani o stranieri. Nel caso di svolgimento dell’attività con orario part-time, la stessa viene proporzionalmente valutata in ragione della riduzione di orario. In ogni caso la suddetta attività deve essere svolta, in ciascuno dei periodi certificati o dichiarati, con assoluta prevalenza rispetto ad altre mansioni. Si precisa che, nel rispetto di tale prevalenza, saranno valutate le attività maturate, dopo il conseguimento del diploma di laurea richiesto per l’ammissione al concorso, nelle seguenti tipologie di rapporti:

                     a.    rapporto di lavoro subordinato;

                     b.   attività di ricerca svolta nel corso del dottorato di ricerca: verranno valutati solo i periodi di frequenza debitamente documentati o autocertificati nel limite massimo della durata legale del corso;

                     c.   collaborazioni coordinate e continuative e/o collaborazioni a progetto;

                     d.    borse di studio per attività di ricerca o assegni di ricerca solo se svolte successivamente al Dottorato.

 

               Vengono valutate le collaborazioni solo se espresse in ore o giorni.

 

  • Ulteriori requisiti specificati nel bando di concorso.

 

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per le ore 12.00 del giorno 10 aprile 2020.

 

Il testo integrale del bando di concorso e il fac simile della domanda di partecipazione sono pubblicati anche sul B.U. della Regione Trentino-Alto Adige n.10 di data 11 marzo 2020.

 

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO – SERVIZIO PER IL PERSONALE

UFFICIO CONCORSI E MOBILITA’

Tel. 0461/496330

 

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

 

LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO PER IL PERSONALE

 

 

 
Documenti scaricabili
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy